La reputazione di un’azienda o di una qualsiasi persona è l’immagine che si ottiene analizzando le informazioni pubbliche che la riguardano.

A differenza del passato in cui la reputazione on line era un concetto impalpabile, affidato alla memoria collettiva, diventa ora un concreto biglietto da visita dell’azienda. Concreto poichè ora resta tutto scritto e sorpattutto è facilmente raggiungibile da qualsiasi persona. Il motivo di questa rivoluzione concettuale è stato la forte accelerazione della diffusione di internet che ora ha raggiunto una massa critica tale da imporsi come uno dei media di riferimento.
Diventa così una tematica essenziale per le aree aziendali di Marketing, Comunicazione, Customer Care e Qualità confrontarsi con la “percezione” on line dell’azienda (e dei suoi servizi / prodotti).

Analizzare la web reputation significa conoscere perfettamente le dinamiche di produzione e diffusione dei contenuti on line e possedere le competenze scientifiche e tecnologiche per derivarne dei dati strategici.
Il consolidamento della presenza sul web assieme alla valorizzazione della reputazione online sono gli obiettivi da raggiungere nella creazione di una buona identità digitale.
Ma per raggiungere questi obiettivi non basta “apparire su Internet“, è necessario creare una specifica ed approfondita strategia di comunicazione ed interazione con il proprio target che prenda in considerazione vari aspetti legati al brand o alla persona. A tal proposito è fondamentale intervenire con un piano strategico che comprenda:

Analisi ReputazionaleCreazione d’identità digitaleIngegneria Reputazionale.

Il consumatore che usa il web per cercare informazioni su un prodotto, si confronta con il consumatore che di quel prodotto ha avuto esperienza e la racconta. Il loro scambio di opinioni è disponibile per milioni di utenti, una parte dei quali può scegliere di parteciparvi, condividerlo, portare la discussione su altri canali.

Il complesso di opinioni, emozioni, esperienze e valori espresse raccontano a tutti la reputazione di quel prodotto. L’intercettazione, l’analisi e l’interpretazione delleconversazioni on line costituisce un’attività indispensabile per la tutela dellavisibilità , della reputazione e della credibilità dei soggetti coinvolti: persone, aziende, brand, servizi e prodotto.

Per le aziende Monitorare, difendere e valorizzare la propria immagine significa creare una rendita per il futuro, basata sulla FIDUCIA del pubblico verso l’azienda e sulle EMOZIONI POSITIVE associate ai suoi prodotti e servizi.

Per i personaggi pubblici e i privati curare la propria reputazione on line significa creare un rapporto consapevole tra la propria identità e la rete per:

  • Monitorare i contenuti associati al proprio nome
  • Promuovere la propria immagine professionale per creare un network di contatti rilevanti per la propria attività e costruire opportunità di carriera
  • Tutelare e controllare la propria privacy, sicurezza e credibilità

Il contesto di indagine

Attualmente esistono circa 30 miliardi di pagine nel Web, 23,8 milioni di utenti. Il primo canale per audience è Facebook (35,6%), il terzo è Youtube (31,6%)

Utenti attivi

  • 28,4 milioni di Italiani on line in un mese
  • 21,9 milioni attivi nel giorno medio
  • 1h e 38 min durata media di una connessione

Il dato oggettivo di presenza in sé è di tutto rilievo ma cosa ancora più importante è che stanno cambiando le modalità di utiliizzo sempre più interattive e più avanzate.

Interazione sui social Network

Facebook: 1,39 miliardi di  iscritti a livello mondiale,  in Italia 25 milioni di utenti attivi in un mese e 20 milioni ogni giorno.

Youtube: 1 miliardo di persone ogni mese si collega alla piattaforma per visualizzare un video

What’s up: 700 milioni di utenti attivi

Instagram: 300 milioni di iscritti

Twitter: 270 milioni di utenti totali

Linkedin: 187 milioni di profili professionali

Il fatto che i canali più frequentati dagli utenti siano social network implica:

  • Una comunicazione informale e rapida
  • Il fatto che attraverso la conoscenza condivisa in rete qualsiasi utente ha la possibilità di diventare un editore
  • Una diffusione istantanea dei contenuti, positivi e negativi
  • Un volume enorme di dati distribuito in molteplici contesti da ricondurre acomportamenti e scelte di consumo

E pone tre questioni fondamentali:

  • Come è possibile monitorare tutte conversazioni online che avvengono quotidianamente sui blog, forum, siti di communities?
  • Come queste conversazioni influenzano la vostra reputazione, e quindi la vostra immagine?
  • Come viene percepito il vostro servizio o il valore della vostra marca?
 Per saperne di piu CONTATTACI